Onegin (Balletto) – Qual è il mito?

Onegin (Balletto) – Qual è il mito?

9 Ottobre 2019 0 Di Artis Teatro

Onegin è un balletto in tre atti e sei scene che è per l'unicità poetica & # 39; Eugene Onegin & # 39; del creatore russo Alexander Pushkin. Il balletto era adattato su misura dal famoso coreografo John Cranko in 1965 e ospitava il piano divertimento Le stagioni del compositore tedesco Kurt-Heinz Stolze. Onegin è stato presentato in anteprima a Stoccarda il 3 aprile 1965 con Cranko aggiuntivo che lo ha rivisto in 1967 per il balletto di Stoccarda; questa è la versione che viene eseguita nel periodo intermedio. Onegin è in generale l'idea di essere una delle opere più belle di Cranko.

Nel primo atto, sono in corso le celebrazioni del partito per la ballerina Tatiana, protagonista femminile del balletto. Sua madre, la signora Larina, l'infermiera di famiglia e l'amica Olga stanno finendo il loro abbigliamento e spettegolando per quanto riguarda l'avvicinarsi delle festività vicine. Il fidanzato di Olga è un poeta noto come Lensky e arriva in affitto in campagna con un perfetto amico della città, Onegin. Bella e incandescente, Tatiana oggi si innamora del sofisticato straniero della città. Onegin è molto meno innamorato di Tatiana, ma è comunque concentrato su di lei per essere una cosa di un bumpkin di campagna a cui è stato forse insegnato un romanzo d'amore troppo grande! Atto primo La scena due è determinata nella camera da letto di Tatiana e vede Tatiana in un racconto di infatuazione per il gentiluomo grazioso della città. Sopraffatto dal rossore del primo prendersi cura di Tatiana scrive un appassionato prendersi cura della lettera e degli oggetti che la sua infermiera consegna a Onegin.

All'interno della prima scena del secondo atto, le celebrazioni del partito di Tatiana sono in altalena. La nobiltà locale possiede il cambiamento in fino a possedere un momento perfetto e speculano sulla possibilità di una fioritura sentimentale tra Onegin e Tatiana. Il Principe Gremin è inoltre presente e quest'uomo più anziano è fondamentalmente il futuro marito più efficacemente modellato della signora Larina per sua figlia, Tatiana. Onegin trova comunque noioso lo scenario totale ed è stato costruito in uno stato d'animo contaminato da Tatiana che si occupa della lettera, che considera infantile. Trova Tatiana e le piange di prendersi cura della lettera in entrata che le dice che non ha mai avuto cura di lei, lasciando la ragazza sconvolta. Bored Onegin flirta con Olga nel tentativo di galvanizzare Lensky che si ritorce contro di lui. Lensky è esasperato dal flirt del suo cosiddetto amico e lo sfida a duello. La seconda scena del secondo atto vede Olga e Tatiana che tentano di dissuadere Lensky dal duello. D'altra parte Lensky è determinato a intravedere il suo spazio. Il duello si conclude in tragedia con Onegin che uccide il suo amico e questo fa capire a Tatiana la follia della sua infatuazione, vede Onegin per quello che in realtà è.

All'interno della prima scena del terzo atto, Onegin ritorna a San Pietroburgo dopo pochi anni per aiutare una palla nel palazzo del principe Gremin. Il principe ha sposato Tatiana, che ora è molto più mondana ed è diventata una gloriosa giovane donna. Onegin si rammarica del suo trattamento per la giovane Tatiana ed è sopraffatto dal rimorso per aver abbandonato la possibilità di stare con lei. All'interno della scena di chiusura a casa in Tatiana, il boudoir di Onegin, dopo aver inviato alla giovane principessa una lettera che esprime il suo prendersi cura e rimorso, sembra che Onegin. Tatiana non sente la stessa identica passione per lui e conclude che non sarebbe mai pronta ad apprezzarlo. I tavoli si rovesciano mentre Tatiana ordina a Onegin di allontanarla da sola per sempre.